Share = { vkontakte: function(purl, ptitle, pimg, text) { url = 'http://vkontakte.ru/share.php?'; url += 'url=' + encodeURIComponent(purl); url += '&title=' + encodeURIComponent(ptitle); url += '&description=' + encodeURIComponent(text); url += '&image=' + encodeURIComponent(pimg); url += '&noparse=true'; Share.popup(url); }, odnoklassniki: function(purl, text) { url = 'http://www.odnoklassniki.ru/dk?st.cmd=addShare&st.s=1'; url += '&st.comments=' + encodeURIComponent(text); url += '&st._surl=' + encodeURIComponent(purl); Share.popup(url); }, facebook: function(purl, ptitle, pimg, text) { url = 'http://www.facebook.com/sharer.php?s=100'; url += '&p[title]=' + encodeURIComponent(ptitle); url += '&p[summary]=' + encodeURIComponent(text); url += '&p[url]=' + encodeURIComponent(purl); url += '&p[images][0]=' + encodeURIComponent(pimg); Share.popup(url); }, twitter: function(purl, ptitle) { url = 'http://twitter.com/share?'; url += 'text=' + encodeURIComponent(ptitle); url += '&url=' + encodeURIComponent(purl); url += '&counturl=' + encodeURIComponent(purl); Share.popup(url); }, mailru: function(purl, ptitle, pimg, text) { url = 'http://connect.mail.ru/share?'; url += 'url=' + encodeURIComponent(purl); url += '&title=' + encodeURIComponent(ptitle); url += '&description=' + encodeURIComponent(text); url += '&imageurl=' + encodeURIComponent(pimg); Share.popup(url) }, popup: function(url) { window.open(url,'','toolbar=0,status=0,width=626,height=436'); } };

Castello di ussel châtillon ao

VDA mon amour

I like the structure of this castle one of the good castle of Aosta valley there's an event sometimes inside and you need to do a booking it has a nice view of.

per

Il castello di Ussel e uno dei castelli medievali della Valle d'Aosta. Si trova in cima ad un costone roccioso che domina il paese di Chatillon , in posizione tale da garantire il controllo dell'imbocco della Valtournenche e del fondovalle della Dora Baltea. Il castello sorge sopra uno scoglio di serpentinite , separato dal resto della montagna dalla faglia "Aosta-Ranzola" di andamento est-ovest lavorata nel corso dei secoli dal ghiacciaio pleistocenico. Il rilievo e caratterizzato da lenti di magnetite che furono sfruttate in epoche passate attraverso la coltivazione del minerale in galleria: ancora oggi attorno al castello sono visibili alcuni accessi alle miniere. Il castello fu costruito ex novo da Ebalo II di Challant nel , al termine di complicate questioni ereditarie che coinvolsero la famiglia Challant alla morte di Ebalo Magno. Si giunse ad un accordo solo nel , quando i figli di Ebalo Magno riconobbero al nipote Aimone il feudo di Fenis e ad Ebalo i feudi di Saint-Marcel e Ussel. Ad Ebalo venne riconosciuto il diritto di costruire ad Ussel un castello, ma non prima che fossero trascorsi sei anni dall'accordo, cioe a partire dal

Pubblicato in Storia. Questi edifici ci narrano storie incredibili: cruenti battaglie, oscuri intrighi, alleanze segrete, ma anche amori celati tra dame bellissime e cavalieri valorosi. Alcuni sono ormai ridotti a dei ruderi, altri invece si ergono in tutta la loro imponente bellezza: tra di essi figura il castello di Ussel, possente maniero che sovrasta la piana di Chatillon e Saint-Vincent. Dimora severa, massiccia, che non teme rivali, tanto da non essere scortata nemmeno da una cinta muraria. Il fondatore della dinastia industriale Bic aveva infatti origini valdostane , e non francesi come e consuetudine credere. Dopo gli interventi di restauro il castello ha aperto al pubblico nel

Il territorio di Chatillon ospita ben 4 castelli, di cui il piu suggestivo e sicuramente quello di Ussel! Per volonta dello stesso barone il catello e diventato nel tempo una sede espositiva che ospita mostre temporanee soprattuto durante il periodo estivo. La sua forma trae con probabilita ispirazione dalla tipologia degli edifici Siriani di forma allungata. Il camminamento di ronda si trova appena la di sotto della merlatura, in parte crollata ed e percorribile interamente grazie ad un accurato restauro. Nel corso dei secoli il Castello leghera il suo nome alla famosissima penna a sfera Bic , per via non del suo inventore ma del suo geniale innovatore, il Barone Marcel Bich , noto industriale originario della Valtournenche.

Il castello, sfortunato testimone della breve vita della famiglia degli Challant-Ussel, fu abbandonato sul finire del Quattrocento, ma le sue mura esterne e parte dei monumentali camini e dello scalone sono rimaste in piedi in ricordo del passato.
le geant de papier

Nello stesso periodo suo fratello Aimone costruiva il bel castello di Fenis di cui era feudatario. Il Castello rimase alla famiglia Challant fino alla fine del XV secolo per poi diventare una prigione ed essere successivamente abbandonato. Le facciate sono scandite da eleganti bifore su colonnine e stipiti in pietra tutte diverse le une dalle altre. Sul lato opposto tre torri rettangolari sporgenti, di cui quella centrale costituisce il mastio simbolo del potere del signore feudale. Il cammino di ronda era protetto da una merlatura e percorre tutto il perimetro del castello. Ebalo probabilmente voleva realizzare piu una residenza signorile che un castello difensivo.



Castello di Ussel

Dopo essere passato piu volte dagli Challant ai Savoia e viceversa, il castello venne utilizzato come prigione, fino al completo abbandono. Agli angoli del lato sud verso la montagna si trovano due torrette cilindriche aggettanti, in origine collegate tra loro da un camminamento di ronda protetto da una merlatura. Il lato nord, che guarda verso Chatillon, presenta due torri quadrangolari leggermente sporgenti, tra le quali, al centro, si eleva il mastio, elemento simbolico della potenza del feudatario.

Castello di Ussel e linventore della penna Bic

.

Projet Skeaf avec l'IME d'Ussel

Primo castello della Valle d'Aosta di tipo monoblocco, ossia costituito da un'unica struttura dalla massa compatta a forma di parallelepipedo, la costruzione e.
gotham 3 stagione streaming ita

.

.

0 COMMENTS

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *